Gonfiore in gravidanza


Quasi ogni futura mamma nel periodo di trasporto del bambino deve affrontare un fenomeno sgradevole come il gonfiore. Durante la gravidanza, le mani, i piedi e il viso possono gonfiarsi. Ma nonostante il fatto che il gonfiore durante la gravidanza sia un fenomeno abbastanza comune, i medici seguono da vicino l'analisi delle future mamme, prestando particolare attenzione al gonfiore. Perché?In questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda.

Quindi, per cominciare è necessario essere definiti o determinati con che rappresentano edemi. Puffiness è una condizione in cui un sacco di liquido extra viene raccolto nei tessuti del corpo. Visivamente sembra che si gonfia, che appare per lo più sulle gambe e sul viso, ma spesso le future mamme notano gonfiore alle mani, alla vita, all'addome.

Perché si sviluppa l'edema? Ci sono due ragioni principali. In primo luogo, durante la gravidanza, i bisogni dell'organismo della futura mamma nel fluido aumentano in modo sostanziale - e più a lungo ter

mine della gravidanza, più una donna ha bisogno di acqua. A proposito, la maggior parte del peso guadagnato durante la gravidanza è solo un liquido. Inoltre, nel corpo della futura madre, nei tessuti( eccetto le ossa), il sodio si accumula nei vasi, che attrae e trattiene l'acqua.

Gonfiore del viso durante la gravidanza

Il gonfiore più evidente sul viso della futura madre - il viso diventa più tondo, le palpebre si gonfiano, a causa della quale gli occhi diventano visivamente più piccoli.È molto importante tenere traccia di questo momento, poiché il gonfiore del viso è il primo dei segni di edema renale che richiedono un trattamento. Di questo parleremo di seguito. Tuttavia, il gonfiore del naso può avere una natura diversa. Durante la gravidanza, le donne spesso affrontano problemi con la respirazione nasale. Di norma, stiamo parlando di un fenomeno molto comune: un comune raffreddore delle donne in gravidanza, causato da cambiamenti ormonali nel corpo. I gonfiori nasali mucosi, a causa di ciò che la respirazione nasale diventa difficile, c'è secchezza e prurito nel naso. Il comfort di un tale stato non può essere definito nemmeno con un allungamento.

E la rinite durante la gravidanza può manifestarsi in diversi momenti della giornata( ad esempio, solo di notte, la sera o durante il giorno), in vari momenti della gravidanza. A volte la rinite accompagna la donna incinta durante l'intera gravidanza. Di norma, dopo la nascita il naso che cola scompare da solo. Tuttavia, durante la gravidanza, il naso che cola deve essere trattato: nonostante il fatto che la futura rinite delle madri non sia pericolosa, può presentare qualche pericolo per il feto, dal momento che può portare ad un apporto insufficiente di ossigeno al feto.

Anche il gonfiore del naso durante la gravidanza può essere una conseguenza delle reazioni allergiche.È necessario analizzare attentamente le tue azioni recenti ed è probabile che tu possa trovare un allergene sorgente: può essere una pianta in fiore, un nuovo detersivo in polvere, un uso abbondante di un prodotto.

A volte gonfiore al naso e alle labbra è uno dei primi segni di gravidanza, manifestato già nelle prime settimane dopo il concepimento. Tuttavia, la donna deve affrontare il gonfiore del naso molto più spesso nell'ultimo mese. In altre parole, tutto è individuale, è possibile che non si debba affrontare questo fenomeno non molto piacevole durante la gravidanza.

Gonfiore delle mani e delle dita durante la gravidanza

Il gonfiore delle dita e delle mani durante la gravidanza è un fenomeno molto comune. Di solito, le future madri si sentono formicolio alle dita, intorpidimento alle mani, bruciore dei polsi. La maggior parte delle donne incinte non possono indossare gli anelli in questo momento. Inoltre, quando si preme il dito sulla pelle della mano, c'è una piccola ammaccatura.

Il gruppo a rischio comprende le donne che lavorano molto con il computer( mouse, tastiera), così come coloro che sono impegnati in lavori manuali monotoni - modellismo, lavoro a maglia, ricamo. In questo caso, è opportuno parlare della cosiddetta sindrome del tunnel: un fluido che si accumula nei polsi, esercita una pressione sul nervo che passa qui, provocando sensazioni spiacevoli e persino dolorose.

Esercizi speciali per le mani ti aiuteranno ad affrontare il problema. Vale anche la pena rivedere la routine della tua giornata, prestando particolare attenzione al riposo.

Se il gonfiore delle mani, le dita è combinato con gonfiore della schiena, inferiore dell'addome, sacro, è necessario per informare il medico su di esso.

gonfiore del piede durante la gravidanza

Molto spesso durante la gravidanza i piedi gonfi - sono così gonfiati che indossare le scarpe che indossavi prima della gravidanza diventa molto difficile, specialmente se prima facevi tanto. Uno dei primi segni di gonfiore delle gambe è la traccia dell'elastico delle calze sulla caviglia.

Solitamente il gonfiore delle gambe è osservato nelle ultime settimane di gravidanza, è considerato una delle opzioni standard ed è sicuro per la futura madre. A vari livelli, le gambe si gonfiano quasi in ogni gravidanza. Ma c'è un altro aspetto della medaglia: il gonfiore delle gambe può essere un segno di tossicosi tardiva, che è un problema abbastanza serio - un pericolo sia per la donna che per il bambino. Pertanto, il gonfiore dei piedi deve essere segnalato immediatamente al medico che valuterà le sue condizioni, consigliare come eliminare il gonfiore a casa, soprattutto perché non è così difficile farlo.

Gonfiore durante la gravidanza: rimedi popolari

Di norma, quando si elimina la causa del gonfiore, l'edema scompare in pochi giorni.

È possibile affrontare il problema riducendo al minimo il consumo di sale da cucina, escludendo l'esposizione al sole, riconsiderando la routine quotidiana, garantendo un riposo normale.

Ed ecco l'opinione che è necessario provare a bere di meno per eliminare il gonfiore - è un errore. Il fluido è necessario per il normale sviluppo della gravidanza. Inoltre, se decidi di ridurre drasticamente la quantità di liquido, il tuo corpo "spaventato" accumula acqua per uso futuro, il che porterà a conseguenze ancora più disastrose. Pertanto, non limitare la quantità di liquido - si dovrebbe ancora bere almeno un litro e mezzo di liquidi al giorno, senza contare zuppe e frutta.È preferibile bere acqua pura, mirtillo e mirtillo.

E qui è necessario escludere provocare edema fattori. Ridurre al minimo la quantità di cibi salati: prova ad abbandonare cetrioli sottaceto, crauti, aringhe, olive, noci salate, pane nero. Vale anche la pena di notare bevande gassate, spezie, alimenti che contengono sodio in grandi quantità( noci, semi, pomodori).È necessario rifiutare e da prodotti affumicati e fritti.

La medicina tradizionale può anche aiutare. Un mezzo eccellente per combattere l'edema può essere di erbe diuretiche( una foglia di mirtillo o uva ursina, orecchie d'orso, steli di ciliegio, coda di cavallo di campo, bacche di biancospino, tasse di rene).Non assumere più di un bicchiere di infuso o brodo al giorno, il corso di ammissione non deve essere superiore a un mese. Ma non è raccomandato ricorrere al trattamento dell'edema con l'aiuto di diuretici. E ricorda che tutte le tue azioni( compresa la cura dei rimedi popolari per l'edema) devono essere coordinate con il medico.

I bagni freddi per i piedi sono un ottimo rimedio per il gonfiore delle gambe: l'acqua non deve essere calda, ma l'acqua ghiacciata non si adatta. Dovresti tenere i piedi in un bagno preparato per circa 10-15 minuti, dopo di che devi sdraiarti sul lato sinistro, alzare le gambe ad un livello sopra il livello del cuore e riposare un po '.

Tutto quanto sopra si applica agli edemi fisiologici che non sono pericolosi e circa il 75-80% delle donne incinte devono affrontare una gravidanza durante la gravidanza. Tuttavia, il gonfiore è lontano da sempre un fenomeno innocuo. Una futura mamma potrebbe incontrare un tale fenomeno come la gestosi( il gonfiore è uno dei segni più ovvi della gestosi).Se in questo caso non presti attenzione al gonfiore, non prendere certe misure, potresti dover affrontare seri problemi.

Gonfiore con gestosi

Gonfiore in gravidanza è uno dei sintomi più eclatanti della tossicosi tardiva, la gestosi. Molto spesso, l'edema compare alla fine della gravidanza, nel terzo trimestre. Se non presti loro attenzione in tempo, puoi portare la situazione a una situazione critica.

Distinguere condizionatamente quattro gradi di gestosi:

- I grado, idropisia delle donne incinte. Oltre al gonfiore, anche le future madri lamentano stanchezza, debolezza, aumento di peso;

- II grado, nefropatia delle donne in gravidanza. Oltre al gonfiore, la condizione è anche caratterizzata dalla presenza di proteine ​​nelle urine o dall'aumento della pressione sanguigna. Nel caso in cui contemporaneamente vengano rilevati contemporaneamente tre sintomi, la condizione può già essere considerata come una minaccia per la futura madre;

- III grado, pre-eclampsia. Ai segni particolari di una nefropatia, anche i cambiamenti di un cervello e un eyeground sono aggiunti;

- IV grado, eclampsia. In questa fase possono verificarsi crampi, una condizione estremamente pericolosa per la donna e il bambino.

Oltre all'edema, caratteristica della gestosi, durante la gravidanza può esserci anche una questione di edema renale e cardiaco, che spesso si manifesta prima del terzo semestre.

Se una donna ha problemi cardiaci, aumenta il rischio di sviluppare edema cardiaco. Di regola, tale gonfiore si trova sotto: sotto la vita. Durante l'esame, può essere rilevato un fegato ingrandito. Prima dell'inizio del gonfiore, la futura mamma può lamentarsi di mancanza di respiro, aumento del battito cardiaco e comparsa di labbra blu.

Per quanto riguarda l'edema renale, iniziano con una faccia - prima appaiono sotto gli occhi delle borse, poi gonfiano le gambe, le mani. La causa più comune è la malattia renale di una donna prima della gravidanza o una malattia che si è manifestata durante la gravidanza e che deve essere trattata.

Quando l'edema è una minaccia

caso di edema fisiologico, scomparendo dopo la rimozione delle loro cause, i motivi della esperienza. Tuttavia, se si svegli la mattina gonfiore, se oltre a edema delle gambe anche osservato gonfiore braccia, cosce, polpacci, addome, la vita, è assolutamente necessario consultare un medico. Per rivolgersi ai costi esperti e nel caso in cui vi sia un rapido aumento di peso.

L'edema fisiologico, così come il primo stadio della gestosi, non rappresenta un pericolo particolare, tuttavia è ancora necessario eliminare la causa. Ma se si tratta del secondo quarto di gestismo, allora il problema dovrebbe essere risolto il più rapidamente possibile. Anche se la madre in attesa si sente soddisfacente sullo sfondo del gonfiore, ignorare il gonfiore minaccia di rompere i legami del sistema "placenta-madre".Prima di tutto, possiamo parlare della fame di ossigeno del feto e di tutte le conseguenze che ne conseguono. Se è una questione di gravi complicazioni, è probabile che una tale opzione come la cessazione della gravidanza.

edema trattamento durante la gravidanza

Come regola generale, al fine di ridurre il gonfiore( nel caso di edema fisiologico, edema della gravidanza), allora è sufficiente per normalizzare il riposo e il sonno, così come scrivere una buona dieta da seguire una dieta speciale. Il medico curante controllerà sicuramente l'aumento di peso e ti consiglierà anche di osservare la quantità di liquido consumato, il liquido secreto dall'organismo.

In misura maggiore, il trattamento dipenderà dai risultati dell'analisi. In tal caso, se l'urina è presente proteine, soprattutto se si è combinato con la mancanza di respiro e la pressione alta, quindi molto probabilmente, vi verrà inviato al trattamento ospedaliero - l'ospedale sarà eliminare le ragioni per la formazione di edema, migliorerà il lavoro del cuore, i reni,flusso sanguigno utero-placentare. Di regola, prescrivi e preparazioni vitaminiche - vitamina E, magnesio, acido lipoico.

trattamento farmacologico verranno eseguiti solo se il gonfiore è accompagnato da disfunzione renale, cuore, fegato, come diuretici durante la gravidanza a causa degli ampi effetti collaterali pulite e controindicazioni sono applicata solo nei casi più estremi.

Ma ricordate che il trattamento di edema deve essere prescritto solo dal medico curante, e solo dopo aver attentamente valutato, analizzerà la sua condizione.

VN: F [1.9.22_1171]
instagram viewer