Raccomandazioni per nutrire un bambino

È noto che il latte materno è il miglior alimento per un bambino fino a un anno. Ma quando il bambino cresce, sono necessari sempre più nutrienti e vitamine. Pertanto, arriva un momento in cui è necessario introdurre l'alimentazione del bambino.È molto importante iniziare il richiamo di un bambino nel tempo e correttamente, per introdurre il cibo necessario nel suo menu. A questo proposito, mia madre ci sono molte domande, dubbi. Quindi, come correttamente introdurre l'alimentazione dei bambini?

Alimentazione per l'allattamento al seno

Nutrire un bambino che sta allattando al seno, contribuisce al suo normale sviluppo fisico e alla sua salute. Allo stesso tempo, la madre dovrebbe ricordare che il latte materno dovrebbe rimanere il cibo principale del bambino per l'intero periodo di alimentazione supplementare dei bambini fino a un anno.

L'esca nell'allattamento al seno introduce il bambino con una varietà di cibi, sapori, sapori, fornisce i bisogni nutrizionali e fisiologici emergenti di un bamb

ino in crescita.È molto importante che l'alimentazione del bambino la prepari per la transizione futura al cibo "per adulti".

Nella prima fase, l'esca è considerata solo come supporto per l'allattamento al seno. Ma dal primo anno di vita delle briciole, deve diventare il cibo principale.

L'errata introduzione dell'alimentazione complementare dei bambini, l'inosservanza dei metodi e dei principi di base può avere un grave impatto negativo sullo sviluppo del bambino, ad esempio, portare all'esaurimento, fermare la crescita. Pertanto, è molto importante preparare in anticipo l'introduzione degli alimenti complementari del bambino per portarlo correttamente.

Quando è necessario introdurre alimenti complementari? Gli specialisti

non consigliano di introdurre l'allattamento durante l'allattamento prima che il bambino abbia quattro mesi. Non è necessario affrettarsi con l'esca in quelle famiglie i cui membri hanno la tendenza a sviluppare reazioni allergiche, intolleranza a certi cibi. I medici dicono che è meglio introdurre l'alimentazione dei bambini all'età di sei mesi.

Allo stesso tempo, ci sono alcuni criteri che indicano la disponibilità del bambino a introdurre cibi complementari.

1. Il bambino tiene la testa da solo. Per mangiare da un cucchiaio, il bambino deve mantenere indipendentemente una posizione verticale.

2. Il bambino può sedere bene con il supporto. In primo luogo, puoi tenere il bambino tra le tue braccia e poi comprare uno speciale seggiolone per l'alimentazione.

3. Il malese ha imparato a fare movimenti di masticazione.È necessario che il bambino possa ingoiare una massa di cibo. Quando un bambino impara a deglutire, ha aumentato la salivazione.

4. Il bambino sta ingrassando. Di solito, introducono alimenti complementari per bambini fino a un anno in cui il loro peso è raddoppiato rispetto al peso alla nascita.

5.Masha è interessato al contenuto di un piatto per adulti. Il bambino osserva come mangiano gli adulti, come trasferiscono il cibo dal piatto alla bocca.

Ma ci sono situazioni in cui l'alimentazione di un bambino deve essere introdotta prima. Tale necessità può essere associata ad un insufficiente aumento di peso in un bambino, con frequenti diarrea e stitichezza. Inoltre, la ragione per introdurre un'alimentazione supplementare precoce è l'alimentazione artificiale di un bambino. In ogni caso, se la madre sembra aver bisogno di espandere la dieta del bambino, è necessario consultare un pediatra.

Come introdurre correttamente l'alimentazione dei bambini all'anno?

La maggior parte dei pediatri consiglia di utilizzare una purea di verdure come primo integratore di un bambino. Questo è particolarmente importante per l'alimentazione di un bambino prematuro che non ottiene la giusta quantità di corpo, soffre di anemia, rachitismo, diatesi essudativa.

La prima purea per un bambino è meglio cucinare da quelle verdure che non contengono fibre ruvide - patate, carote. Per conservare più sostanze utili nelle verdure, dovrebbero essere cotte con un po 'd'acqua o al vapore.

La prima volta che si dà da mangiare al bambino viene somministrata nella quantità di due cucchiaini da tè o di 10 grammi. Allo stesso tempo, è necessario guardare la sedia del bambino. Se tutto va bene, gradualmente aumenta la quantità di alimenti complementari, viene portato alla sostituzione completa di una sola alimentazione.

La seconda alimentazione del bambino viene introdotta in sette mesi. I medici raccomandano a questo scopo di cucinare un porridge di latte 5-10%.Nel caso in cui la mollica abbia una reazione allergica, è necessario passare al porridge in acqua. I fiocchi d'avena e di grano saraceno sono molto utili. Insieme al porridge si può dare la ricotta, il succo diluito, la purea di frutta. Il volume totale del cibo del bambino dovrebbe essere di circa 200 g per mangime.

La terza esca del bambino viene somministrata a otto mesi. Di solito kefir è usato per questo. Sostituiscono un allattamento al seno. Alcuni pediatri raccomandano il latte materno dopo otto mesi solo la sera e al mattino.

I principali prodotti per l'alimentazione complementare

Nutrire i bambini fino a un anno L'alimentazione dei neonati inizia con il succo. I succhi di frutta vengono somministrati a un bambino all'età di 3-4 mesi. In primo luogo, al bambino viene dato il succo di mela di varietà verdi, quindi gradualmente introdotto la pesca, l'albicocca, la prugna, il lampone, il ribes nero, il succo di ciliegia. Succo di fragola, succo di agrumi, frutta tropicale è meglio introdotto nella dieta del bambino dopo sette mesi.

La purea di frutta può essere somministrata 14-21 giorni dopo i succhi. La purea di verdure può essere somministrata contemporaneamente alla frutta.

Approssimativamente in 1-1,5 mesi è necessario provare a entrare in grano saraceno, farina d'avena, mais, porridge di riso.

Dai sei mesi di età il bambino può entrare nella ricotta. Per alimenti complementari per bambini fino a un anno, utilizzare una speciale ricotta per bambini di questa età.

In sette mesi, l'alimentazione dei lattanti può contenere il tuorlo d'uovo, bollito forte.È molto importante iniziare con una piccola dose sulla punta del cucchiaio. A poco a poco, l'importo viene portato a mezzo tuorlo al giorno. Alla stessa età, i biscotti non zuccherati, l'essiccazione, le briciole di pane, la carne vengono introdotte nell'alimentazione del bambino.È meglio dare al bambino carne di pollo, tacchino, coniglio, maiale magro. Un po 'più tardi, le puré di carne possono essere sostituite con polpette di carne al vapore, polpette.

Nell'alimentazione di un bambino di 9-10 mesi è possibile inserire pesci di mare bianco - lucioperca, nasello, merluzzo.

Alimentazione di un bambino prematuro

L'introduzione dell'alimentazione complementare a un bambino prematuro ha le sue caratteristiche. I tempi della sua introduzione, la scelta dei prodotti e la procedura per il loro uso dovrebbero essere determinati solo dal pediatra. Tutto ciò che sceglie individualmente per ogni bambino, tenendo conto delle peculiarità del suo stato di salute.

Di solito il primo richiamo di un bambino prematuro inizia all'età di due o tre mesi. In primo luogo, al bambino vengono dati decotti e succhi vegetali diluiti in acqua. Dopo tre o quattro mesi, al bambino possono essere date puree di frutta. L'introduzione di ogni nuovo prodotto alimentare dovrebbe iniziare con un cucchiaino. Durante la settimana, il suo volume è portato alla normalità.

All'età di 3,5 mesi il bambino può iniziare a dare un tuorlo d'uovo. Inizia con una porzione molto piccola, che viene allevata con latte materno o una miscela. Meglio per questo usare meno uova di quaglie allergizzanti.

Con quattro mesi di alimentazione del bambino può contenere ricotta, porridge.

Dopo cinque mesi nella dieta del bambino gradualmente introdotto purea di carne.

Quando si alimenta un bambino, è molto importante monitorare le sue condizioni, le feci, la dinamica di aumento di peso. E, naturalmente, devi farlo sotto la supervisione di un pediatra.