La prima esca di un bambino

L'introduzione della prima alimentazione di un bambino è un processo abbastanza responsabile che preoccupa molte madri. Ma se lo segui seguendo tutte le regole, osservando attentamente il tuo bambino, puoi evitare molti problemi.

La prima esca per l'allattamento al seno e la prima esca di un bambino che sta alimentando artificialmente, hanno alcune differenze. Ma in ogni caso, la regola principale della corretta introduzione della prima alimentazione del bambino è l'alfabetizzazione e la pazienza della madre.

La prima lattazione di un neonato: quando iniziare

Non c'è consenso su quando iniziare a introdurre la prima lattazione nell'allattamento al seno. Alcuni pediatri "alla vecchia maniera" insistono sull'introduzione del succo di mela nella nutrizione del bambino già dalla terza settimana dopo la nascita. Altri raccomandano l'introduzione di verdure, purea di frutta e cereali dall'età di tre o quattro mesi. C'è un'opinione che il bambino dovrebbe essere iniziato a nutrirsi dopo la comparsa dei

suoi primi denti.

Gli esperti di allattamento al seno sono invitati a introdurre briciole ai nuovi alimenti solo dopo averli interessati. Questo primo richiamo del bambino è anche chiamato "pedagogico".Il suo obiettivo principale non è solo quello di nutrire il bambino, ma anche di presentargli nuovi prodotti, insegnargli a masticare.

Secondo la teoria degli "alimenti complementari pedagogici", in circa 5 - 6 mesi, i bambini cominciano ad essere interessati ai contenuti del piatto dei genitori, provano a provarlo. Questo comportamento( interesse alimentare attivo) del bambino indica la sua volontà di familiarizzare con il nuovo cibo. Molto spesso, l'interesse alimentare del bambino è legato non tanto alla sensazione di fame quanto al desiderio di imitare i genitori. Prodotti

per il primo alimento complementare

Non c'è consenso sulla scelta dei prodotti per gli alimenti complementari del primo bambino. Dipende dal periodo dell'anno, dal peso del bambino, dalla presenza di malattie immunitarie, così come dal momento dell'iniezione e dalle preferenze personali dei genitori.

Lo schema classico dell'introduzione dell'alimentazione raccomanda di iniziare con il porridge. Saranno la scelta migliore per un peso poco crescente, un bambino indebolito. Gli esperti consigliano di iniziare con il riso o il porridge di grano saraceno.

Come prima alimentazione complementare di un bambino che cresce bene, puoi scegliere una purea di verdure. Inoltre, le verdure sono buone per quei bambini che soffrono di stitichezza. Meglio in forma verdure bianche e verdi - zucchine, broccoli, cavolfiori, patate, carote, zucca.

Alcuni pediatri raccomandano la prima attrazione di un bambino per iniziare con i prodotti di latte acido. Credono che il kefir e altri prodotti bifidi siano più approssimati al gusto e alla composizione del latte materno e siano più adatti al sistema digestivo del bambino. Anche kefir è un prodotto sicuro per i bambini allergici e coloro che soffrono di disbatteriosi.

Quando si scelgono i prodotti per la prima alimentazione di un bambino, è necessario tenere conto del periodo dell'anno. L'inverno e la primavera non sono adatti per gli esperimenti con le verdure, e l'estate e l'autunno sono adatti a questo scopo.

Alcuni genitori preferiscono comprare torte e purè industriali pronti per il primo grumo. Ma molte madri sono sostenitori dell'introduzione del cibo cucinato da soli. Per preparare le verdure di purea vegetale vengono fatti bollire in una piccola quantità di acqua pulita. Dopo questo, le verdure bollite sono montate con un frullatore o macinate con un setaccio fino a che liscio.

Se la prima esca del bambino viene introdotta sotto forma di porridge, la groppa selezionata viene macinata su un macinino da caffè.Quindi viene fatto bollire sull'acqua senza aggiunta di zucchero e sale. Affinché il porridge sia più nutriente e saporito, può essere aggiunto al latte materno. La prima pappa deve essere di consistenza liquida, in modo che il bambino possa ingoiarla.

I prodotti a base di latte acido per i primi alimenti complementari possono essere presi nella cucina per bambini o acquistati in reparti speciali dei supermercati.

Principi di base per l'introduzione della prima alimentazione complementare di un neonato

Prima poppata È molto importante dare al bambino l'opportunità di apprendere il primo modo tattile per l'esca. Il nuovo cibo può fargli sia vigilanza che interesse. Non è necessario impedirgli di conoscerla.

Introduzione della prima alimentazione di un bambino dovrebbe avvenire sullo sfondo della sua piena salute. Se il bambino deve ricevere una vaccinazione profilattica o qualsiasi cambiamento nel solito modo, è meglio rimandare l'alimentazione in un secondo momento.

Un nuovo piatto per un bambino è meglio offrire al mattino. Inizia con mezzo cucchiaino di volume. Quindi ogni due giorni consecutivi raddoppiano la quantità di cibo. Se il bambino in qualsiasi momento si rifiuta di mangiare, non insistere.È meglio allattare al seno.

Dopo l'introduzione della prima poppata del bambino, si dovrebbe osservare il suo stato e il suo comportamento. Eventuali effetti negativi possono essere associati all'introduzione di un nuovo prodotto.È una colica intestinale, una disfunzione delle feci, la comparsa di prurito, secchezza, eruzione cutanea. In questi casi, questo cibo è escluso dal menu del bambino e la successiva introduzione di alimenti complementari inizia solo dopo la scomparsa di sintomi spiacevoli.

Per un bambino allattato al seno, il latte materno dovrebbe essere la parte principale della dieta quotidiana. Hai solo bisogno di nutrire il tuo bambino quando ha fame. Allo stesso tempo, si dovrebbe cercare di farlo accadere all'incirca nello stesso tempo. Hai bisogno di nutrirti da un cucchiaio ad un ritmo che è comodo per il bambino. Cucchiai speciali molto convenienti con una lunga impugnatura.

Caratteristiche dell'introduzione della prima alimentazione complementare per un bambino che sta alimentando artificialmente

La prima esca di un bambino che viene allattato al seno, i pediatri si raccomandano di entrare dopo quattro mesi. In questo momento, la miscela artificiale non può più fornire tutti i bisogni del corpo del bambino in crescita.

Come primo prodotto, puoi scegliere verdure, porridge o frutta. Per quei bambini che soffrono di stitichezza, la scelta migliore saranno le verdure. Il primo richiamo di un bambino che non sta ingrassando dovrebbe essere una pappa. Dovresti smettere di scegliere il riso o il porridge di grano saraceno. Il porridge di farina d'avena, grano e semola contiene glutine, una sostanza speciale che può provocare lo sviluppo di reazioni allergiche. Pertanto, è meglio dare un tale kashki in un secondo momento.

La prima lattazione più semplice è la frutta. Sono dolci e come un bambino. Ma dopo il frutto del bambino sarà difficile abituarsi alla purea di verdure, che non ha un sapore così gradevole.

Condurre e scegliere i prodotti per il primo allattamento al seno è meglio coordinato con il pediatra. Sceglierà l'introduzione di alimentazione più adatta, tenendo conto delle caratteristiche individuali del bambino. Inoltre, quando si introduce la prima esca, i genitori dovrebbero monitorare attentamente le condizioni del bambino. Ai primi dubbi è necessario rivolgersi per l'aiuto al dottore.